„Molto-diverso“ ovvero Villandro

A Villandro corre voce che la località, un tempo, si chiamava „Schönberg“ („Belmonte“), finché una violenta frana la rase completamente al suolo e per gli abitanti nulla fu più come prima, ma „viel-anders“ („molto-diverso“), da cui Villanders-Villandro. Resta il fatto, che ancora oggi il paese sorge su un “bel monte”.

Quanto tuttora ci sia di diverso in questo paese rispetto ai paesi vicini, questo è a discrezione di chi guarda. È certo che Villandro sorprende già solo per il suo territorio comunale, che si estende ripido su per la montagna registrando 2000 m di dislivello - da 491 m a 2.509 m - una particolarità davvero inusuale. Ad ogni modo, il centro del paese si trova a 880 metri sopra il livello del mare e così anche la residenza storica Zum Steinbock.

Esperienze paesane in un paese tutto da vivere

Sono dieci i tornanti che conducono il visitatore dalla cittadina artistica di Chiusa al silenzio alpino di Villandro. Villandro fa parte della valle dei sentieri o Valle Isarco, e sa come esaudire i desideri di chi sceglie di trascorrere le vacanze in montagna. Basti pensare alle innumerevoli possibilità escursionistiche, alla sua miniera e ad una delle più belle praterie alpine, e non è finita qui: nel centro del paese sorge un vero e proprio parco archeologico, mentre quello che si vede a occhio nudo è un mondo fatto di varietà alpine e culturali, di riposante tranquillità e di un’intraprendenza tipica per la vacanza in montagna, che esprime il piacere di assaporare la natura - un piacere che inizia dalla buona tavola e va molto oltre.

Back to top

Dream royal

Camere e Suite

Vacanza nel castello

Prezzi

Servizi inclusi

Speciali

Offerte

Buoni

Vacanza Gourmet

Richiesta

Prenotazione online

In montagna

Arrivo

Meteo

Impressioni