Il richiamo dell’autunno!

Dategli ascolto! Perché non vi porterà solo negli angoli più colorati attorno al Castel Zum Steinbock, ma vi farà scoprire anche le delizie più gustose, la cultura più antica e più nobile. E vi farà vivere momenti rilassanti e ore all’insegna dell’avventura! Per questo diciamo: venite a vivere l’autunno assieme a noi! E non è un caso che (vi) stia già chiamando! L’autunno, infatti, ha in serbo per voi cinque fantastici highlight della Valle Isarco!

 

(Il) Numero 1 (indiscusso): Il Sentiero del castagno!

Si estende per 63 chilometri. È conosciuto ed apprezzato ben oltre i confini dell’Alto Adige. È il Sentiero del castagno. Foreste di castagno, boschi misti, prati e pascoli creano la sfaccettata cornice di questo meraviglioso sentiero. Dall’Abbazia di Novacella fino al Renon, e giù fino alla conca valliva di Bolzano: qui camminare tra i monti è un vero piacere. E se le gambe iniziano ad essere stanche, basta raggiungere una delle tappe più vicine per immergersi in un variopinto panorama di tradizioni e nella straordinaria cultura delle castagne della Valle Isarco (e oltre).

 

Numero 2: Il vino è d’obbligo!

Perché cosa sarebbe la Valle Isarco, già, cosa sarebbe l’autunno senza il suo buon vino?! Soprattutto in tempo di Törggelen! Perché non è la stessa cosa se manca il vino. Almeno non qui da noi al Castel Zum Steinbock, e da nessun’altra parte qui intorno! Proprio per questo motivo in Valle Isarco si snodano tanti (ma proprio tanti!) sentieri del vino lungo i quali fare visita alle cantine e degustare le nobili gocce. E allora vi consigliamo di visitare questa pagina web dove troverete tutte le informazioni che stavate cercando sui sentieri del vino attorno al nostro castello! Altrimenti al nostro bel stambecco incomincerà di sicuro a girare la testa con così tante informazioni beverecce! ;-) PS: Come probabilmente già saprete, da noi trovate il miglior vino e la più ampia scelta di bottiglie. Una cantina da intenditori, degustazioni di qualità e un’infinita carta dei vini vi aspettano impazienti!

 

Numero 3: Sapori che si combinano: Törggelen + escursionismo

Durante l’autunno della Valle Isarco vale la pena fare una puntatina a Chiusa, perché proprio da questa graziosa cittadina comincia una delle escursioni del Törggelen (tra le tante) della Valle Isarco. Questa passeggiata conduce lungo il versante soleggiato di Leitach e, attraversando vigneti, porta al Monastero di Sabiona e al borgo Pardell. E mentre voi vi lasciate alle spalle tanti scorci mozzafiato, incontrerete puntualmente una tradizionale Stube della Valle Isarco dove si celebra il Törggelen. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di varcare almeno una volta l’uscio di queste antiche sale! In fondo durante un’escursione del Törggelen non è raro venir sorpresi dalla voglia di castagne, vino e chiacchiere in buona compagnia!

 

Numero 4: Una festa lunga settimane!

A Velturno si dedica alla castagna una festa lunga settimane. Noi del posto la chiamiamo Keschtnigl! Dal 14 ottobre fino al 5 novembre vi attendono concerti, spettacoli, escursioni, il mercato della castagna “Niglmarkt” con le sue deliziose specialità tradizionali rigorosamente fatte a mano... e molto altro ancora! Qui potete consultare il programma!

 

Numero 5: L’interpretazione gourmet di un classico

Il Törggelen non deve sempre e per forza avere luogo in un’antica cantina dal fascino rustico. Questa tradizione si può celebrare anche all’interno delle antiche Stuben di uno storico castello: e dove se non nel nostro Castel Zum Steinbock?! Qui la tradizione viene interpretata in chiave moderna: da un cuoco gourmet! Con tante emozioni da vacanza gourmet e con la calorosa atmosfera autunnale che le si addice! Guardate qui cosa vi aspetta!

E qui trovate tutte le offerte per l’autunno del Castel Zum Steinbock che abbiamo riservato appositamente per voi!

L’autunno vi chiama! Gli avete già dato ascolto? Noi sì!

Back to top

Dream royal

Camere e Suite

Vacanza nel castello

Prezzi

Servizi inclusi

Speciali

Offerte

Buoni

Vacanza Gourmet

Richiesta

Prenotazione online

In montagna

Arrivo

Meteo

Impressioni